Morte accidentale di un anarchico senza nome

Morte accidentale di un anarchico senza nome

Ad un convegno segreto un anarchico parla del sionismo

del compromesso frankista che regna nell’isola felice

del denaro del finanziere che serve gli interessi agli stolti

per violentare un povero diavolo

ma un Giuda c’è sempre che crede nella rivoluzione

Sono partiti in gran segreto

per una città del nord

son gli eroi di carta pesta di questi tempi senza memoria

insieme ai maiali si specchiano nel letame

alternativi dei miei stivali

leggende del socialismo degli imbecilli

vigliacchi t’hanno preso alle spalle

e con una siringa di eroina hanno fermato la tua vita

questa è la morte accidentale di una anarchico senza nome

arrivano le persone ma i servizi dicono “E’ segreto di Stato”

questa è la morte accidentale di una anarchico senza nome

hanno festeggiato nel loro circoletto

come automi della infelicità

sono gli alternativi dell’ordine nuovo

parlano di rivolta ma son degli infiltrati della lobby satanista

i mandanti seduti nelle loro comode casette abbracciano i figli

radical chic senza ritegno

e ridono come niente fosse parlando di cinema e del buon governo.

“L’ammazziamo così capiscono chi siamo,

nessuno può toccarci, nominarci,

difendiamo lo Stato, la sinistra, l’ordine, il conto in banca”

Questa è la morte accidentale di una anarchico senza nome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...