La mia congrega delle streghe

“Te nei vai come non fosse niente
Come non fossi te
Te ne vai quando non c’è più niente
Più niente di me
Te ne vai, sbatti la porta e intanto
Ho capito già, te ne stai andando
Dici: “Tanto ormai per te non piango più”
Fallo te
Che ne sai, non ti hanno mai detto di no
Tu che non sai che cosa sono e non si può
Te ne vai come io fossi niente
Come fosse che?
Te ne vai perché non c’è più niente
Da prendere
Te ne vai come ci fosse un altro
Come se ti stesse già aspettando
Come se esistesse qualcun altro
Uguale a me” Achille Lauro
16 marzo

maxresdefault

Mi hanno detto “Sei solo un assassino, soltanto uno spregevole assassino” l’avvocato senza macchia? E senza pudore! Il musicista che dice Cose politicamente corrette ma non descrive una generazione in vendita al miglior offerente e tanti che ho perso il conto. Non mi nascondo dietro una foglia di fico o dietro ideali poi quali oggi? Per fare cosa? Sono quello che sono un esperimento, un mostro come la creatore del dott. Frankenstein che non solo ha preso vita ma è andato oltre ha dato vita o forse sono il moderno Prometeo che gli Dei hanno punito perché ho detto e mostrato alla pubblica opinione al mondo intero, tanto tempo fa nella stagione del piombo e delle rose, che Il Re è Nudo! Sono come Roy Batty in Bladerunner e cerco il mio benefattore come Socrate non scappo anche perché non c’è più un posto in terra e o in paradiso che mi darebbe asilo.
Cerco solo e soltanto il mio stato naturale. Sorella e moglie cerco te.

Una donna della congrega delle streghe o se volete una strega per amore, questa è mia sorella. Immagini sfocate musica Balearic/Downtempo in sottofondo e ogni tanto mio figlio “il Turco” si affaccia nella mia mente che mente ma voglio credere a questa menzogna come quella di essere un Cristo messo in croce, senza metafore. Non sento nessuna vena creativa e cambio musica voglio del Dub voglio vedere il mio figlio giamaicano, ma chiedo troppo. La Santa Inquisizione è all’opera da anni e nella mia vita sono passato attraverso i loro metodi di tortura, credevano di piegarmi ma solo la psichiatria mi ha reso uno zombie. Questo è il Cristianesimo e suoi figli illegittimi come il Partito Chiesa lo stalinismo cambio nome ma non pratica il gulag è sempre il suo sogno non dichiarato come per i fascisti i campi di concentramento le camere a gas sono il loro grande ideale. Dopo Dio anche l’uomo è morto.
Ma parlavo di mia moglie, mia sorella una strega si per amore e penso a mia figlia dove sei figlia coi tuoi riccioli biondi abbracciami stringimi forte che sento il vuoto, sento la fine e cerco un passaggio per Magonia.
Nonna quali parole devo usare, Sharon ti amo anch’io e tu ragazza biondina a cui ho salvato la vita sei solo un automa dell’ultima corsa che crede che ” Il movimento è tutto il fine nulla” come ti hanno insegnato gli agitatori da strapazzo, sei solo un pappagallo viola dalla vergogna volevi vendere tuo figlio ma ci siamo noi e il prezzo da pagare sarà alto. Addio non mi eri simpatica quella volta pensa oggi. Sta venendo il benefattore ed io sono pronto? Nessuno è pronto solo voglio desidero tornare al mio stato naturale.

unnamed (6)

unnamed (5)

PS: Uppaluri Gopala Krishnamurti è morto!
Viva Uppaluri Gopala Krishnamurti !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...