Qualcosa sull’Ordine Autonomo?!

“Nessuna parola può sperare altro che la propria disfatta” Gregorio Palmas

“Se c’è una cosa in cui continuo a credere è la forza della sconfitta, al successo ci si abitua subito: è monotono non sorprende più dopo un po. La sconfitta invece, soprattutto se considerata come connaturata alla natura umana, ha in se una forza immensa: quando si accumulano sconfitte si possiede indubbiamente una vocazione spirituale altrimenti impossibile.” Alter Spirito I Quaderni del rifiuto

L movimento è tutto il fine è NULLA! Basta col compromesso Frankista!
Dicevano gli autonomi.
Forse per questo negli anni 70 ci piacevano a noi Stirneriani della Fazione.
Per noi era anarchici i Negri e Scalzone anche se usavano altre parole e concetti.
I lama stanno in Tibet e le mummie vanno prima cacciate dall’università e poi sepolte per sempre.
Non gli va ridata vita perché se la storia si ripete diventa una farsa un brutto scherzo che non fa ridere nessuno. Io chi sono per parlare? Sono un capro espiatorio, un ringiovanito nelle cliniche naziste della Repubblica fondata sullo sfruttamento del lavoro. Io sono pariah e voi cosa siete? Siete cenere.

Strani attrattori si muovono nel gioco della vita
sovversivi un tempo oggi macchiette al servizio del Partito Chiesa al servizio dello Stato d’eccezione.
Pulizia etnica, l’estinzione della nostra specie ed io non rido più bolognesi ricordo chi era Gippo e suo Padre e gli altri, io non rido più come un tempo, grazie mi avete risvegliato, ho sul volto i colori della guerra come i pellerossa.

L’avevano già costruito gli agitatori insieme ai teorici avventuristi del autonomia l’Ordine Autonomo.
Ma cosa è successo il loro giocattolo era impazzito capace di ogni violenza anche contro gli stessi militanti, Corrotto fino al midollo capace di ogni compromesso pur di avere denaro. Sembra la storia che si ripete della novella moltitudine. Erano disperati gli arrabbiati mi hanno chiamato ” Distruggi quel cazzo di Ordine è fuori dal nostro controllo” E così è stato.

Una novella biondina attivista e autonomo fuori dalla storia a cui avevo salvato la vita ha pensato bene dove stare e con chi stare cioè con i vincitori. A partecipato alla pulizia etnica pensando di farla franca di vendere suo figlio (mio figlio) per lei un mostro. E poi.
Nemmeno un grazie, ma dai, insieme ad altri suoi sodali pensava di ricostruire l’Ordine Autonomo, per fare cosa mi chiedo? Oltre che massacrare gli anarchici e i paria della società dello spettacolo cioè gli zingari felici a Piazza Maggiore. Trafficare in eroina coi fogli dei servizi e alzare il pugno perché mi dici noi vogliamo cambiare il mondo ad ogni costo. Si il vostro costo sono le regalie delle Lobby, e l’alleanze con le mafie, siete in vendita come il tonno nei discount da una vita, punto.

Eroina di Stato cosa posso dire lo fate per un partito o per una causa? Come i bolscevichi che finanziavano i partiti Comunisti d’occidente col traffico di morfina. No per interesse personale. Per arricchirsi e per i vostri vizi.

Ma biondina c’è un prezzo da pagare. E tu sai pagare quel prezzo? Io ne dubito. Tu e i tuoi amici toccate il fondo del barile e non risalirete mai più questo è diventato il vostro movimento. Il Nulla!
Che non è il Nulla creatore di Novatore ma solo il vuoto.

Addio Lugano Bella!

unnamed (7)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...